RESOCONTO DELL’INCONTRO TENUTOSI IL 19.02.2020 PRESSO IL MIUR CON IL MINISTRO ON. MANFREDI

Roma Mercoledì 19 febbraio 2020, il Ministro dell’Università e della Ricerca, On.le Prof. Gaetano Manfredi, ha convocato i sindacati rappresentativi (Flc Cgil, Fsur Cisl, Fed. Uil Scuola Rua, Confsal Snals, Fed. Gilda Unams) per affrontare le tematiche inerenti i settori dell’Afam, della Ricerca e dell’Università.

Come FGU Dipartimento Università, abbiamo consegnato al nuovo Ministro una nota che riassumesse i vari punti già inviati in questi ultimi mesi al Miur ed all’Aran, per mezzo di una serie di proposte (riguardanti il nuovo CCNL) tra cui quella per garantire la qualità del servizio e per richiedere quegli aumenti economici che consentano almeno una perequazione economica con gli stipendi degli altri comparti del pubblico impiego, tappa indispensabile per avvicinare i nostri stipendi a quelli in essere a livello europeo e tutelare e valorizzazione il personale Tecnico/Amministrativo e CEL.

Infine abbiamo voluto ribadire con forza la nostra posizione contraria alla nota del Direttore Generale, dott. Daniele Livon del MIUR sulle modalità di accesso alle PEV, nota MIUR prot. n. 0002059 del 4.2.2019, sull’applicazione dell’art. 22, comma 15, del D.lgs 75 del 2017, in relazione al limite massimo, pari al 20% dei posti previsti  nei  piani di fabbisogno, calcolato sulle teste e non sui punti organico.

In considerazione di quanto esposto sopra abbiamo consegnato due note (link di seguito riportati ) al ministro,  che ad ogni buon conto, gli sono state trasmesse anche per mezzo pec.
–  NOTA_PEV_Corretta_interpretazione_dell’_applicazione_art.22,_comma _15,_D.lgs._75-2017.pdf
–  Proposta per  il comparto Università incontro del 19.02.2020.pdf

Sarà cura della FGU Gilda Unams Università aggiornarvi sugli sviluppi successivi.

ROMA 19.02.2020

IL COORDINAMENTO NAZIONALE